La multimodalità come fattore abilitante per il “ritorno alla normalità”.

I viaggi multimodali potrebbero essere un chiaro attore di supporto per la ripresa del settore post-COVID-19. I viaggiatori vedranno il loro itinerario facilitato in quanto origine, destinazione, collegamenti e scali saranno inclusi in un'unica prenotazione, evitando così gli inconvenienti - e, attualmente, i rischi associati - di dover acquistare prenotazioni e biglietti separati. La multimodalità può comportare vantaggi rilevanti per tutte le parti interessate ai viaggi: viaggiatori, vettori e pubbliche amministrazioni. Ciò è stato spiegato in un recente webinar organizzato dal Saluti Club per quanto riguarda il architettura della multimodalità

Il settore dei viaggi utilizza da tempo l'approccio multimodale. L'anno scorso sono state elaborate circa tre milioni di prenotazioni multimodali, che hanno coinvolto tre aeroporti internazionali, 20 compagnie aeree e 12 compagnie di trasporto terrestre. “Il multimodale terra-aria esiste già nel sistema di distribuzione Amadeus, in base ad accordi di code-sharing tra vettori di terra e compagnie aeree. Il mercato potenziale potrebbe raggiungere miliardi di nuove prenotazioni multimodali, poiché il volume di traffico dei vettori terrestri è molto maggiore di quello delle compagnie aeree. Unire i due mondi dei trasporti, aereo e terrestre, è un'opportunità a vantaggio dell'industria dei viaggi”, afferma il consulente senior di Amadeus Felipe Gonzalez Abad

Multimodalità pionieristica

Amadeus ha aperto la strada a questo concetto nel settore e ne ha confermato la fattibilità tecnologica con un proof-of-concept consegnato all'UE. “Amadeus è stato in prima linea negli sforzi del settore per molti anni. Amadeus guida All Ways Traveling (AWT), un consorzio industriale selezionato dalla Commissione Europea per sviluppare e fornire con successo un proof-of-concept per un sistema digitale multimodale di prenotazione, biglietteria e pagamento in un corridoio europeo selezionato”, Commenti Juan Jesús Garcia, Head of Industry Affairs, Unione Europea, presso Amadeus. “(…) Per i viaggiatori, la multimodalità non è solo un'altra opzione per un'esperienza unica e personalizzata. Garantisce inoltre che l'intero processo, dalla pianificazione, alla prenotazione, al pagamento, al viaggio effettivo e al ritorno a casa sia semplice. Per i governi sono state individuate soluzioni multimodali come risposta per rendere i trasporti più verdi e accessibili a tutti”, Ha aggiunto. “Le soluzioni multimodali consentono inoltre ai viaggiatori di adottare le modalità di trasporto meno inquinanti quando possibile, favorendo un viaggio più sostenibile. Aiutano anche a scoprire nuove destinazioni meno affollate, grazie alle loro reti più ampie che a loro volta migliorano la connettività regionale e la crescita economica”.  

Uno strumento per generare nuovi vantaggi per tutti i giocatori di viaggio

 "Stiamo offrendo la multimodalità al programma di assistenza tecnica dell'UNWTO per la ripresa del turismo dopo il COVID-19 come strumento per la generazione di nuovi vantaggi per tutti gli attori del viaggio, comprese le nuove destinazioni turistiche. In cambio, le pubbliche amministrazioni devono favorire lo sviluppo di accordi di code-sharing tra compagnie aeree e vettori di terra; allo stesso modo è necessario promuovere lo sviluppo degli aeroporti multimodali", Dice Felipe Gonzalez Abad

"Le compagnie aeree potranno sostituire le loro operazioni sulle reti meno redditizie, solitamente voli inferiori a 400 km, con le operazioni delle compagnie di trasporto terrestre, ottenendo un ulteriore effetto di sostenibilità. Ciò consentirebbe loro anche di estendere le reti a corto raggio dove in precedenza non intendevano volare. Se la multimodalità sarà inclusa negli accordi bilaterali, le compagnie aeree potranno commercializzare reti nazionali in paesi terzi”, aggiunge Gonzalez Abad

La multimodalità può aiutare i viaggi a tornare alla normalità e persino fornire una spinta all'intero settore dei trasporti. Ecco perché sono necessari più collaborazione, sforzi congiunti e impegno.